da Dagospia (1-2-06). CONTROPELO A PASSERA – I FURBETTI DEL QUARTIERINO? “CASI ISOLATI FINANZIATI DA BANCHE ESTERE”

in Rassegna Stampa

CONTROPELO A PASSERA – I FURBETTI DEL QUARTIERINO? “CASI ISOLATI FINANZIATI DA BANCHE ESTERE” - IGNORA FORSE CHE INTESA SIEDE DA ANNI NEL CDA DI HOPA-GNUTTI? IGNORA CHE I F.LLI LONATI - SOCI DI GNUTTI E DI HOPA - SONO FINANZIATI DA INTESA?....Intervistona a tutta pagina di Francesco Manacorda su La Stampa di oggi a Corrado Passera, che normalmente farebbe (e ben remunerato per questo) l’Amministratore Delegato di Banca Intesa. Ma da sempre la libera stampa di sua spontanea volontà lo va ad intervistare su questioni politiche e macroeconomiche a tutto campo, da aspirante uomo politico. "Per il bene del paese" come direbbe Passera. Anche se tecnicamente il bene del Paese e le sue scelte politiche le fanno gli eletti del popolo, i governanti che il Parlamento esprime e gli alti dirigenti dello Stato e delle Istituzioni. L’AD di una grande Banca privata è pagato per fare altro. Ma lui è sempre disponibile per il Paese e per i giornalisti che spontaneamente lo disturbano su tale tematiche.Tempo fa i giornali erano pieni del comunicato stampa di Intesa - discostarsene è sempre pericoloso - per cui "per il bene del Paese" Intesa aveva costituito una Banca ad hoc per la finanza pubblica, grandi opere eccetera. Uno ingenuamente penserebbe che Intesa l’abbia fatto per un adeguato ritorno del capitale investito dagli Azionisti di Intesa. Oggi il Passera statista che dà lezioni al Governo su tutto e che la politica pur si ostina ad ignorare ci spiega alcune cose, benché il suo stipendio sia finalizzato ad altro. Due chicche Primo: "In Italia abbiamo il secondo stock di risparmio famigliare al mondo. Una risorsa incredibile da indirizzare verso gli investimenti e lo sviluppo". Però Intesa ha ceduto la sua società di fondi Nextra ai soci francesi dell’Agricole, ma il giornalista si dimentica di farglielo osservare.Ma il meglio lo dà sui furbetti del quartierino, che secondo Passera sono casi isolati finanziati perlopiù da banche estere. Lui Consorte, Fiorani e Gnutti non li ha mai frequentati né sentiti nominare? Il giornalista de La Stampa ignora forse che il Dr. Cerina Feroni, un Direttore Centrale Intesa siede da anni nel CdA di HOPA dello Gnutti di cui Intesa è socia. Ignora che i Fratelli Lonati - soci di Gnutti e di Hopa - sono finanziati a piene mani da Intesa?Il giornalista si dimentica anche di chiedergli come mai Intesa era una delle principali banche italiane a finanziare Tanzi, o una delle più esposte con il mitico azionista di Finpart, Mazzola immobiliarista Gianni.Passera sostiene anche, sempre sui furbetti del quartierino - anzi lo sostiene come primo pensiero - che i relativi fatti “sono stati fortissimamente strumentalizzati da chi aveva interesse a farlo”. Ma cosa vuol dire? Il giornalista non lo chiede. Vuol dire forse che prendersela con Ricucci è giusto in teoria, ma la vicenda è stata strumentalizzata da chi voleva solo difendere il controllo per diritto divino del Corriere? O che Fiorani ha sbagliato, ma non è il caso di criminalizzarlo troppo e che i suoi avversari di Abn-Ambro sono peggio? Perché se è questo che voleva dire, sarebbe uno scoop. Ma il giornalista de La Stampa non ci aiuta con una domanda di chiarimento....Dagospia 01 Febbraio 2006

02/02/2006

Documento n.5630

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK