La Consob sanziona la Banca Popolare di Bari per gli aumenti di capitale 2014 e 2015.

La Consob sanziona la Banca Popolare di Bari per gli aumenti di capitale 2014 e 2015. Come noto il prezzo di vendita delle azioni della Banca Popolare di Bari è sceso dal massimo storico di 9,53 a 2,38 euro, con una perdita secca di circa il 75% per chi aveva comprato a prezzo pieno. Questa perdita, come noto, ha allarmato la moltitudine dei circa 70.000 azionisti, impauriti dalla possibilità di perdere quasi integralmente il loro capitale. Dinanzi a questo peggioramento della ... Continua a leggere.

BANCA ETRURIA – I PM CHIEDONO LE CONDANNE PER GLI IMPUTATI NEI PROCEDIMENTI ABBREVIATI

BANCA ETRURIA – I PM CHIEDONO LE CONDANNE PER GLI IMPUTATI NEI PROCEDIMENTI ABBREVIATI - L’UDIENZA PRELIMINARE VOLGE AL TERMINE - RINVIO AL 17 OTTOBRE e 13 NOVEMBRE 2018 PER LA REQUISITORIA DEGLI IMPUTATI - AL DIBATTIMENTO CHE SEGUIRA', I RISPARMIATORI SI POTRANNO ANCORA COSTITUIRE PARTE CIVILE. Arezzo-Roma - 3 ottobre 2018 Il processo in cui sono imputati gli ex vertici dell'istituto con l'accusa di bancarotta fraudolenta volge alle battute finali. Nel processo in rito abbrev... Continua a leggere.

FONSAI Processo penale a Torino e a Milano

FONSAI - Processo penale a Torino e a Milano: a Milano tutti gli imputati sono stati assolti anche in secondo grado dopo che, all’udienza dell’8 maggio 2018 il Proc. Generale, incredibilmente, ne aveva chiesto l’assoluzione. A Torino dopo la sentenza di condanna in primo grado di tutti gli imputati, ADUSBEF ha proposto atto di appello contro il mancato riconoscimento della 'provvisionale' a tutti risparmiatori parti civili costituite. Si è in attesa di fissazione dell&... Continua a leggere.

Banca Popolare di Vicenza, respinto il ricorso di Zonin, il processo resta a Vicenza.

Al dibattimento, che seguirà l'udienza preliminare, sarà ancora possibile per i risparmiatori costituirsi parte civile. Prossima udienza: 06 ottobre 2018 (udienza preliminare). Roma 03 ottobre 2018 Lo ha deciso la Corte di Cassazione, che ha dichiarato inammissibile l’istanza degli avvocati degli imputati Emanuele Giustini e Paolo Marin, Giuseppe Zigliotto e dell’ex presidente Gianni Zonin. Questi ultimi chiedevano il trasferimento del dibattimento a Trento, s... Continua a leggere.

Risparmio: accordo Consob-Bankitalia per collaborazione più stretta? Ammissione di colpa che non li esonera dalle gravi responsabilità di crac e dissesti bancari, addossati a 500.000 famiglie espropriate

COMUNICATO STAMPA Risparmio: accordo Consob-Bankitalia per collaborazione più stretta ? Ammissione di colpa che non li esonera dalle gravi responsabilità di crac e dissesti bancari, addossati a 500.000 famiglie espropriate. Banca d'Italia e Consob -con sospetto tempismo- avviano una collaborazione più stretta dopo i rilievi mossi dalla Commissione d'inchiesta sulle banche ad inizio anno, sotto forma dell'accordo quadro, "per la collaborazione e il coordinamento ... Continua a leggere.

CRAC BANCARI: GOVERNI CAMERIERI, VIOLANDO IL DIRITTO, AVEVANO ESENTATO VECCHIE E NUOVE BANCHE DALL’ESPROPRIO CRIMINALE DEL RISPARMIO ADDOSSATO AGLI UTENTI. ADUSBEF OTTIENE SENTENZA IN MERITO A RESPONSABILITA’ DI BANCA INTESA (SUBENTRANTE),NEI RAPPORTI TRA VENETO BANCA ED I RISPARMIATORI

CRAC BANCARI: GOVERNI CAMERIERI, VIOLANDO IL DIRITTO, AVEVANO ESENTATO VECCHIE E NUOVE BANCHE DALL’ESPROPRIO CRIMINALE DEL RISPARMIO ADDOSSATO AGLI UTENTI. ADUSBEF OTTIENE SENTENZA IN MERITO A RESPONSABILITA’ DI BANCA INTESA (SUBENTRANTE),NEI RAPPORTI TRA VENETO BANCA ED I RISPARMIATORI Ancora una sentenza vittoriosa di Adusbef nell’eterno contenzioso con il ceto bancario. Il presidente dell’Adusbef, Avv. Antonio Tanza rende noto che con sentenza n.733 del 14.3... Continua a leggere.

COMUNICATO STAMPA Obbligazioni pecuniarie: rivalutazione monetaria e prova del danno nota ad ordinanza della Corte di Cass., sez. I, Pres. Cons. Campanile, rel. Cons. Acierno n. 9793 del 19 aprile 2018

La Cassazione Civile, con l’ordinanza odierna, ha confermato un controverso indirizzo della giurisprudenza di legittimità in materia di prova del danno da rivalutazione monetaria nelle obbligazioni pecuniarie. La prima sezione della Suprema Corte, infatti, ha rigettato, in quanto manifestamente infondato, il ricorso presentato da Intesa San Paolo Spa avverso la decisione della Corte di Appello di Roma che aveva riconosciuto, senza necessità di ulteriore aggravio probatori... Continua a leggere.

DIESELGATE - SCANDALO VOLKSWAGEN

Maggio 2018 all’udienza del 29 maggio 2018 innanzi al GUP di Verona si è fatto il punto sulle operazioni peritali, non ancora concluse: i periti nominati hanno relazionato sui test effettuati su rulli con software originale. Si è cercato quindi di ricreare le condizioni di omologazione, per poi poter raffrontare gli esiti con le successive prove: il successivo step prevede di effettuare le prove su pista sempre con software originale, per poi successivamente rifarle ( ... Continua a leggere.

Processo Carife (bancarotta patrimoniale, aggiotaggio e le false comunicazioni sociali), gli avvocati chiedono di anticipare la prima udienza già fissata al 18 giugno 2018 – Altra indagine su Carife per i reati di bancarotta fraudolenta per dissipazione e per distrazione – proroga indagine per 34 imputati.

Roma aprile 2018 ADUSBEF si è costituita parte civile anche con alcuni risparmiatori suoi associati nel procedimento penale n. 2015/006226 R.G.N.R. n° 2016/002129 contro i vertici della Cassa di Risparmio di Ferrara per i reati di aggiotaggio ex art. 2637 c.c. (capi di imputazione n. 2,6,7,9,10) e bancarotta fraudolenta (art. 223, comma 2, n. 1 L.F.) L’inizio del dibattimento in questo processo legato al crac dell’aumento di capitale è stato fissato al 18 gi... Continua a leggere.

Cassazione: Adusbef vince nuovamente sulla prescrizione

Autore: Avv. Antonio Tanza - Presidente Adusbef Corte di Cassazione, sez. VI,1, Pres. Consigliere Massimo Dogliotti, Rel. Consigliere Magda Cristiano, con la sentenza n° 20933 del 7-9-2017, ha accolto il motivo d’impugnazione avanzato dal difensore dell’Adusbef secondo il quale l’eccezione di, prescrizione avanzata dall’istituto di credito era formulata in maniera generica e senza l’indicazione delle operazioni aventi natura solutoria, erroneamente applican... Continua a leggere.

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK