BANCHE e DIAMANTI

Accogliamo con soddisfazione, dice il Presidente Adusbef, avv. Antonio Tanza, i provvedimenti emessi nella giornata di ieri dal TAR del Lazio in ordine ai ricorsi presentati da Unicredit, Monte dei Paschi di Siena e Banco BPM avverso i due distinti provvedimenti assunti nell'adunanza del 20 settembre 2017 dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con i quali l’Autorità di regolazione del mercato aveva sanzionato le società Intermarket Diamond Business S.p.A. e Diamond Prive Investment S.p.A. nonché le quattro banche Unicredit, Monte dei Paschi di Siena, Intesa Sanpaolo e Banco BPM per pratiche commerciali scorrette nella vendita dei cosiddetti "diamanti da investimento".

I destinatari delle multe, ad eccezione di Intesa Sanpaolo, avevano proposto ricorso dinanzi al TAR Lazio avverso i provvedimenti dell'Autorità.

Ieri, finalmente, con sentenze n. 10965, 10966, 10967, 10968 e 10969 la prima sezione del TAR ha rigettato i ricorsi, confermando quindi le sanzioni.

Si tratta di un'ottima notizia per tutti i risparmiatori, dichiara il Presidente Tanza che, al momento, stanno ancora cercando di ottenere giustizia e ristoro dei danni subiti per aver fatto affidamento sui consigli avuti in banca in merito alla convenienza e sicurezza dell'investimento"

Come Adusbef, infatti, abbiamo costituito un gruppo di legali con focus specifico su questo tema, che sta assistendo i numerosi risparmiatori incappati in questa pratica commerciale scorretta.

Le sentenze del TAR Lazio, confermano, inoltre la bontà delle nostre tesi difensive.

Roma. 15 novembre 2018

Il Presidente

Avv. Antonio Tanza

15/11/2018

Documento n.10844

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK