GENERALI: CESARONE (GERONZI) IN BARCOLANA,OGGI FUMATA BIANCA. LA TANGENTE DELLA SALUTE (100.000 EURO) ALL'EX SOTTOSEGRETARIO,SENATORE CESARE CURZI.

da www.dagospia.it (rassegna stampa) a cura di Massimo Riserbo e Falbalà 1- CESARONE IN BARCOLANA, OGGI FUMATA BIANCA (e sinnò è guera...) ...Ultimi colpi di lima, da dietro le sbarre, nelle segrete di Piazzetta Cuccia. Stanno limando la famosa lista per le Generali. Oggi pomeriggio è molto probabile che al comitato nomine Cesare Geronzi entri Papa (di Mediobanca) ed esca Papone (del Leone). Ai curatori di questa modesta rassegna risulta che l'accordo sia praticamente fatto. Ma se per caso alla fine dovesse poi saltare, si andrebbe a un cda di Mediobanca dove ci si conterebbe con insolita rudezza. Sarebbe la balcanizzazione definitiva del Grande Nord finanziario. Uno spettacolo da mettersi l'elmetto.E nelle redazioni dei giornali, in assenza di messaggi univoci dai capi del PMU, vige il più organizzato dei disordini. Repubblica scrive ancora di "braccio di ferro tra Nagel e Geronzi" (p.34), ma poi, altrove, racconta: "E Tremonti prepara la sua rete con i "grandi vecchi" della finanza. Dopo lo smacco sui bond, il ministro si allea con Bazoli, Geronzi e le Fondazioni" (ottimo pezzo di Giovanni Pons, p.35)."Il Corriere" delle banche descrive: "Stretta finale per il vertice Generali. Oggi l'incontro Geronzi-Nagel" (p.32). Poi Don Flebuccio de Bortoli, Core Ingrato, spiffera dall'alto: "Spunta l'ipotesi Padoa-Schioppa". Il Sole di Johnny Raiotta ci ha capito poco e non sa più a chi dare i resti, così tifa per il rinvio di una settimana. E magari ci azzecca pure.2- CHAPEAU! ...Scoop in prima pagina di Luigi Ferrarella sul Corriere. "Scandalo sul prezzo dei farmaci. Indagato un senatore del Pdl. Il pm: soldi a Cursi quando era vice alla Salute". La procura di Milano contesta una tangente da 100 mila euro "stanziata nel 2005 dal colosso farmaceutico svizzero Ferring per un mediatore e per un senatore, Cesare Cursi, allora sottosegretario alla Salute nel secondo governo Berlusconi" e oggi, naturalmente, responsabile nazionale per la Sanità del primo partito italiano. Che bella scoperta, eh? Ma l'ex portaborse di Amintore Fanfani nega con decisione di aver preso i soldi e scarica sul "mediatore".

26/03/2010

Documento n.8540

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK