Da Repubblica.it (28-2-06). Parmalat, Bondi:"Le banche sapevano del dissesto"

in Articoli e studi

Processo Parmalat, Bondi:"Le banche sapevano del dissesto"MILANO - E’ "fuori dubbio" che le banche fossero a conoscenza della reale situazione di Parmalat. Lo ha detto l’amministratore delegato di Collecchio Enrico Bondi, rispondendo ad una domanda del Pm nel corso dell’udienza milanese del processo a carico di Calisto Tanzi ed altri 20 imputati che rispondono, a vario titolo, di concorso in aggiotaggio, falso dei revisori e ostacolo agli organismi di vigilanza.Per capire la situazione che ha portato all’insolvenza, ha spiegato Bondi, "bastavano semplici confronti sull’indebitamento dichiarato a bilancio". Tant’č che, ha aggiunto, "il livello del debito segnalato dalla centrale dei rischi e il debito a bilancio mostrava una differenza di 700 milioni nel ’97, poi diventato un miliardo nel 2002".(2006-02-28 12:14:55)

28/02/2006

Documento n.5774

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK