Da Apcom (5-12-05). LATTE INFANZIA/INTESACONSUM.:URGENTE INCONTRO TETRAPAK E MIPAF

in Articoli e studi

LATTE INFANZIA/INTESACONSUM.:URGENTE INCONTRO TETRAPAK E MIPAFSe non ci sarà accordo tra le parti ricorso d’urgenza al tribunale05-12-2005 13:52Articoli a tema | Tutte le news di Politica Roma, 05 dic. (Apcom) - "Non c’è più tempo da perdere e l’incontro con Tetra Pak e il Ministero delle Politiche agricole è quanto mai urgente". Così Intesaconsumatori rivolge, con una nota, un appello ai vertici dell’azienda e del dicastero, al fine di accelerare la riunione. Intesaconsumatori chiede a Tetrapak e Mipaf l’accoglimento di alcune misure tra cui: "la cessazione di qualsiasi produzione alimentare confezionata con l’Itx, cessazione che deve essere verificata e certificata dalle istituzioni competenti e il ritiro presso i clienti di tutti i contenitori alimentari prodotti con Itx, anche ciò sotto il controllo delle istituzioni competenti". "La necessità di tutelare la salute dei consumatori italiani - affermano Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori - impone di arrivare al più presto a provvedimenti urgenti finalizzati ad eliminare qualsiasi possibilità di rischio per i cittadini". "In caso di ulteriore ritardo della riunione prevista in origine per sabato scorso, e qualora le nostre proposte non dovessero trovare accoglimento - afferma Intesaconsumatori - presenteremo un ricorso d’urgenza al Tribunale affinché siano disposti controlli a tappeto sulla cessazione della produzione dei contenitori con Itx e per chiedere il ritiro dal commercio di tutti i contenitori fabbricati con il sistema Itx giacenti presso i clienti utilizzatori".

05/12/2005

Documento n.5357

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK