Il PuntO. Il Bancomat è clonabile? ?Assolutamente no!..? rispondono le banche. Poi si scopre che?..

in Il Punto

Il PuntO. Il Bancomat è clonabile? ?Assolutamente no!..? rispondono le banche. Poi si scopre che?..
Di Mauro Novelli ? 5.9.2003

?Ma scherziamo?Il Bancomat non è assolutamente clonabile! ? E? questa la risposta fornita assertivamente in agenzia, di fronte all?osservazione del cliente che denuncia una truffa a suo danno tramite prelievi illegittimi presso sportelli automatici, spesso di altre città o addirittura effettuati in paesi esteri.Non è raro che lo zelante impiegato suggerisca maliziosamente. ?? può darsi che suo figlio le abbia carpito il codice ed utilizzato la carta a sua insaputa?.? . Fino all?offesa grave di complicità nella truffa:??chi mi dice che non ha dato la carta a qualcuno incaricato di prelevare in uno sportello distante 400 chilometri dalla sua città??Da sempre sosteniamo la clonabilità delle carte con banda magnetica. Da sempre la posizione delle banche è quella della impossibilità assoluta di clonazione.Riportiamo alcuni passi di un articolo di Claudia Silvestro e Pietro Ricciardi, comparso nel numero di settembre 2003 di "Banca e Finanza", periodico sul settore creditizio e certamente ad esso non ostile.Titolo: Carte a prova di clonazione. Sottotitolo: La migrazione al microcircuito promette una drastica riduzione di frodi [??]Testo: L? abbandono della banda plastica per il microchip risponde soprattutto a esigenze di sicurezza. Come ripetono da anni i responsabili dei principali circuiti di pagamento internazionali, da Visa a Mastercard. Le carte a microcircuito sono a prova di frode, mentre la vecchia banda magnetica è molto più facile da clonare e falsificare. [ ?..] Gli esperti informatici sostengono che non esista sicurezza assoluta nelle tecnologie. [??] ?Anche la smart card non è infallibile? ha detto tempo fa Danilo Bruschi, presidente del Clusit, associazione italiana per la sicurezza informatica, ma ?provare a carpirne i dati o a clonarla è troppo costoso e complicato.?Quindi, non solo le carte con banda magnetica, oggi in circolazione, sono clonabili, ma sono tali anche quelle dotate di chip di prossima emissione.Suggeriamo ai dipendenti di banca di non credere ciecamente alle informative interne sugli insuperabili presidi di sicurezza offerti dalle carte ed a non fornire più informazioni false sulla loro inclonabilità. Si astengano, infine, dal ventilare ipotesi diffamatorie di complicità a carico del cliente truffato.

05/09/2003

Documento n.3400

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK