ADUSBEF - Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali e Assicurativi

Adusbef ADUSBEF

Ultimi aggiornamenti [visualizza tutti]
 

Ti trovi in:
Il ConsigliO n° 62. Vendere quote di Fondi di investimento. Alcuni consigli. Il fac simile per la liquidazione delle quote. Di M. Novelli

Il ConsigliO n° 62Vendere quote di Fondi di investimento. Alcuni consigli.Il fac simile per la liquidazione delle quote.Di Mauro Novelli 14-2-2008Consigli per chi deve vendere quote di Fondo di investimento mobiliare.ATTENZIONE: 1) CHI DEVE FIRMARE L’ORDINE DI VENDITA.Se il conferimento iniziale fu effettuato a nome di piu’ persone (cointestatari), occorre appurare se le firme erano “congiunte” o “disgiunte”. Nel primo caso (congiunte) i titolari devono tutti sottoscrivere l’ordine di liquidazione. Nel secondo caso (disgiunte) e’ sufficiente la firma di uno solo dei sottoscrittori.2) IN CHE GIORNO LA SOCIETA’ DI GESTIONE VENDERA’ LE QUOTE:Gazzetta Ufficiale n. 298 del 22-12-2000 BANCA D'ITALIA: Disposizioni in materia di regolamenti dei Fondi comuni di investimento mobiliare[….]5. Il valore del rimborso e' determinato in base al valore unitario delle quote del giorno di ricezione della domanda da parte della SGR.6. Quando nel giorno di ricezione della domanda non e' prevista la valorizzazione del fondo, il valore del rimborso e' determinato in base al primo valore del fondo successivamente determinato. Qualora a tale data il controvalore delle quote non raggiunga l'ammontare dell'importo eventualmente definito dal partecipante, la relativa disposizione verra' eseguita fino a concorrenza dell'importo disponibile.[….]8. La SGR ha facolta' di sospendere per un periodo non superiore ad un mese il diritto di rimborso delle quote nel caso in cui vengano presentate richieste il cui ammontare - in relazione all'andamento dei mercati - richieda smobilizzi che potrebbero arrecare grave pregiudizio ai partecipanti. Le richieste presentate nel periodo di sospensione si intendono pervenute ai fini del rimborso alla scadenza del periodo stesso.3) Il VALORE DI VENDITA DELLE QUOTE:Appureremo che il giorno di ricezione della cartolina di ritorno sarà lo stesso della vendita delle quote. Tale valore verrà riportato dalla stampa finanziaria nella pubblicazione di due giorni dopo. In altri termini, il valore del 2 marzo potrà essere letto sui quotidiani del 4 marzo.Infatti, la valorizzazione della singola quota del fondo viene effettuata a fine giornata (2 marzo) , quando i quotidiani in edicola il giorno dopo (3 marzo) sono già chiusi. Il valore verrà indicato sui quotidiani chiusi la sera del 3 e che saranno in edicola il 4.4) EVENTUALI COMMISSIONI DI USCITASe il Fondo impone commissioni di uscita, commissioni qualora si proceda a liquidazione prima che sia trascorso un certo tempo, occorre tenerne conto.CONSIGLIO: Se le quote di fondo sono state acquistate tramite banca, è possibile che il regolamento del fondo preveda il caso di consegna dell’ordine di vendita direttamente allo sportello. In tal caso, oerificare in quale giorno la società di gestione dovrà vendere. Se è lo stesso della consegna allo sportello dell’ordine si potrà inoltrare l’ordine, anche tramite modulistica bancaria (si pretenderà una copia timbrata e firmata dalla banca). Se non sono indicati termini temporali, è opportuno procedere all’invio di una Raccomandata A.R. direttamente alla società di gestione poiché, con l’inoltro allo sportello, non è possibile stabilire il giorno preciso di ricezione della domanda da parte del gestore. Ecco il fac simile dell’ordine di vendita:NOME COGNOMERacc. A.R.Spett. Società di gestione/SIM/BancaIndirizzo Cap Città(posta normale)p.c. AdusbefVia Farini, 6200185 ROMAOggetto: Vendita della totalità delle quote del Fondo comune di investimento………………………………..… [(oppure) Vendita di quote del Fondo comune di investimento………………….… per un importo di € …….…]Intestate: …………………………………….. Il sottoscritto …………………………….., nato a ………………….…, il ……………, titolare [(oppure) contitolare con………………………………... a firme “disgiunte” (oppure) “congiunte”] di n°……… quote del Fondo comune di investimento …………….………………….. , chiede la liquidazione della totalità delle quote del suddetto Fondo [(oppure) di quote del suddetto Fondo per un importo di € …… ].[ ] Vorrete accreditare il capitale risultante sul C/C n° ………………..…. presso la Banca ……………………… Filiale di…………………. Agenzia n° …… intestato ……………….……………………….IBAN: (attenzione: in Italia, l’Iban è sempre di 27 caratteri, di cui 12 per il numero di C/C)[ ] Vorrete inviare un assegno “Non Trasferibile” a me intestato, al seguente indirizzo:………………………………………………….. [SCONSIGLIATO].Distinti salutiData ……………………… Firma ……………………………________________________________________(Ripetere)NOME e COGNOMEINDIRIZZO CAP CITTA’TEL. E-mail________________________________________

27/03/2008

Documento n.6407

Documenti online: 7755
Comunicati stampa | Rassegna stampa | Articoli e studi | Sentenze e testi di legge | Consigli e guide | Moduli e lettere tipo | Altri documenti
Ricerca:

 


 




 
     
     
Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK