CS: Processo DEIULEMAR

Pochi minuti fa la sezione V della Corte di Cassazione Penale ha confermato l’esistenza dei reati di raccolta abusiva del risparmio, di bancarotta fraudolenta, bancarotta documentale perpetrati dalle famiglie proprietarie della fallita società Deiulemar Compagnia di navigazione, condannando gli stessi al pagamento delle spese processuali in favore delle costituite parti civili, molte delle quali associati Adusbef ed assistite dal Presidente Adusbef Avv. Antonio Tanza e dall’avv.Monico Cirillo, componente del direttivo nazionale.
La Suprema Corte ha annullato con rinvio, invece, la sentenza della Corte di Appello di Roma limitatamente al trattamento sanzionatorio inflitto agli imputati.
Siamo molto soddisfatti, dichiara il Presidente di Adusbef, per le pronuncia intervenuta che rende giustizia ai tanti risparmiatori assistiti dalla nostra associazione.
Il Presidente
Avv. Antonio Tanza

04/07/2019

Documento n.14556

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK