Il Sole 24 Ore 4-5-2012 La Banca d'Italia commissaria la Cassa di Risparmio di Teramo per «gravi irregolarità e violazioni normative»

La Banca d'Italia commissaria Banca Tercas per «gravi irregolarità e violazioni normative»

Il Sole 24 Ore 4-5-2012

«Gravi irregolarità e violazioni normative». Con queste motivazioni la Banca d'Italia ha deciso di commissariare Banca Tercas - Cassa di risparmio della provincia di Teramo in base al Testo unico bancario. Lo rende noto un comunicato di via Nazionale. Il commissariamento è stato disposto dal ministero dell'Economia su proposta di via Nazionale che ha condotto una lunga ispezione iniziata nel settembre scorso. Gli accertamenti ispettivi, prosegue la nota di via Nazionale, sono stati disposti «anche a seguito del coinvolgimento di Tercas in un procedimento penale della Procura di Roma relativo al fallimento di un gruppo immobiliare».

La notizia al quartier generale della banca controllata dalla Fondazione Tercas è arrivata senza preavviso: «Lo abbiamo saputo oggi quando sono arrivati i commissari» spiega una fonte interpellata da Radiocor.

 La Banca d'Italia ha nominato Riccardo Sora commissario straordinario mentre Antonio Blandini, Silvano Corbella e Alessandro Portolano sono i componenti del Comitato di sorveglianza. Riccardo Sora, aggiunge la nota di via Nazionale, é stato già commissario straordinario di Carim. Gli organi si sono insediati oggi e, si legge, «adotteranno tutte le misure necessarie a garantire la regolarizzazione dell'attività aziendale e la piena tutela dei depositanti e di tutti i clienti di Tercas».

La Banca d'Italia rassicura infine i correntisti della banca abruzzese: «La clientela può continuare a rivolgersi agli sportelli della banca, che prosegue regolarmente la propria attività». (Radiocor).

04/05/2012

Documento n.9181

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK